Libia: il caos è arrivato

Una mancanza di strategia ed autorevolezza stanno portando squilibri pericolosi Il pantano libico è soltanto l’ultimo degli scenari critici scaturiti dalle guerre condotte dall’occidente. Guerre che per eliminare un problema ne hanno moltiplicati altri, riesumandone di antichi. Guerre che pur vinte hanno prodotto positività effimere. Il punto è il seguente: vincere sul campo, sbaragliare l’esercito… Continua a leggere

Condividi

Mattarellate al parlamento

Renzi sempre più uomo solo che detta la linea ad alleati ed avversari Dopo aver fatto eleggere Mattarella nuovo presidente della Repubblica attraverso una abile e improvvisa giravolta che ha mandato all’aria il famigerato “patto del Nazareno”- e di conseguenza l’intesa con Berlusconi-, Renzi tenta di accelerare il passo delle riforme istituzionali ricompattando intorno a… Continua a leggere

Condividi

Sahel: laboratorio politico d’insorgenza

L’assenza di una strategia politica internazionale Il 5 febbraio alla Farnesina, nella sala Nigra si è tenuta la conferenza sulla fragilità e la sicurezza dei paesi del Sahel. Il Ce.S.I (centro Studi Internazionali) e il Ce.S.P.I. (Centro Studi di Politica Internazionale) hanno approfondito questo tema poiché senza dubbio l’Italia e l’Europa hanno interessi e priorità… Continua a leggere

Condividi

Tsipras promesse e illusioni

A che gioco sta giocando Tsipras? Si barcamena, scisso in due fra le promesse impegnative verso il proprio popolo grazie alle quali ha vinto le elezioni e la stretta delle incombenze che l’Europa gli impone di onorare. Dopo i tuoni e fulmini dell’infervorato discorso programmatico al Parlamento ateniese, Alexis Tsipras torna a mostrarsi conciliante e fiducioso… Continua a leggere

Condividi

Guerra per l’Ucraina?

Tensioni sempre crescenti La partita ucraina assume giorno dopo giorno contorni sempre più macabri e inquietanti. Non foss’altro perché ci si gioca molto non solo in termini politici ma anche di credibilità. È assolutamente palese come l’irremovibilità di Poroshenko sia figlia dell’appoggio totale dell’occidente che oltre a garantirgli finanziamenti gli ha assicurato un grande sostegno… Continua a leggere

Condividi

Il patto del lazzarone

Buggerato Berlusconi e ricattato Alfano, Renzi fa eleggere Mattarella Presidente della Repubblica Ci son volte quattro votazioni per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica e alla fine il successore di Napolitano è stato trovato: Sergio Mattarella. Settantaquattro anni ancora da compiere, siciliano, tre figli e vedovo dal 2012, proviene da una famiglia, democristiana fin nel… Continua a leggere

Condividi