Duda batte Komorowski

Il presidente polacco ha ruolo e funzioni del tutto simili all’omologo italiano. Con la differenza che viene eletto dal popolo, risponde al suo popolo e non ai partiti che lo issano al vertice. Dettaglio non da poco. Cambia parecchio pertanto in Polonia, con la vittoria di Duda, candidato del partito ultranazionalista Pis. Una vittoria che… Continua a leggere

Condividi

L’ “AF- FONDATORE”

Il Berlusconi-pensiero partorisce l’ennesimo pensiero In principio- era il 1994 – fu Forza Italia, Partito fondato dal nulla , di plastica si disse, da un Cavaliere allora cinquantottenne che scese in campo all’ultimo minuto per contrastare vittoriosamente la gioiosa macchina da guerra comunista guidata da Occhetto. Passano gli anni e dopo coalizioni fatte e disfatte,… Continua a leggere

Condividi

Polveriera yemenita

È scoppiata la guerra nel giardino saudita e non si può più nascondere. Una guerra nel cuore del mondo arabo “bene”. La guerra nella terra che dette i natali allo “sceicco virtuale” Osama Bin Laden. La guerra che dilania da mesi lo Yemen si è ormai estesa alla Arabia Saudita, e assume sempre più i… Continua a leggere

Condividi

Solo chiacchiere e distintivo?

Vertice UE Come sempre tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare e le soluzioni per le questioni immigrazione e sbarchi non sembrano essere a portata di mano. Eppure sono ricordi sempre vivi quelli del secondo intervento in Iraq, quando Bush figlio scatenò una guerra senza che le armi chimiche di Saddam… Continua a leggere

Condividi