Aut aut

Non c’è scampo In Italia riforme condivise non s’hanno da fare. Il muro contro muro sembra l’unica maniera per tentare di rinnovare le strutture decrepite del nostro stato. Ad ogni modo, dopo il via libera alla riforma costituzionale ora la parola passa agli elettori. I cittadini dovranno pronunciarsi in un referendum confermativo che dovrebbe svolgersi a… Continua a leggere

Condividi

Cimitero italiano di Tripoli, ora basta

Il popolo italiano è stufo di essere costantemente deriso, i morti meritano rispetto Il cimitero italiano a Tripoli, dove riposano le salme dei militari italiani della guerra libica nel corso del nuovo secolo è stato devastato da vandali e miscredenti. Tutto ciò è inaccettabile. Il governo ha il dovere di fare qualcosa, è obbligo dell’Italia… Continua a leggere

Condividi

Conflitto d’interessi e ombre dalemiane

Il termine “conflitto d’interessi” incollato a Silvio Berlusconi per un ventennio e passa, qualora ce ne fosse lo scopriamo riguardare molti altri eminenti esponenti della politica e del sottobosco Risultato: un ministro in grave imbarazzo e dimissionario, inchieste della magistratura e governo in affanno. Da una parte Federica Guidi, l’ammiraglio De Giorgi che può aiutare… Continua a leggere

Condividi

La jihad puntava ad Euro 2016

Trovati file nella residenza di Bruxelles dove risiedeva la cellula terroristica Altri due jihadisti , Smail F. e Ibrahim F., sono stati incriminati per l’attentati del 22 marzo a Bruxelles. I due avrebbero affittato un appartamento a Etterbeek, oggetto di un operazione di polizia sabato scorso ed è risultato essere il secondo covo usato dai… Continua a leggere

Condividi

Ventiduesima maratona di Roma

Forte messaggio dell’Italia al terrorismo, ma ovviamente l’inciviltà non si fa mai mancare Domenica 10 Aprile si è svolta a Roma la 22esima Maratona della Capitale, sponsorizzata da una nota marca americana. Controlli efficienti si dalla all’alba, strade bloccate e sorvegliate dalle forze armate e dai volontari. La maratona si è divisa in tre gare,… Continua a leggere

Condividi

I problemi del biondo Tevere

Un patrimonio dell’umanità, violentato costantemente dall’ignoranza e dal disinteresse Da un secolo a questa parte il fiume della Capitale risulta essere uno dei più inquinati d’Italia, le banchine della passeggiata trasteverina sono impercorribili, costantemente piena di escrementi, voragini e pattume. Si conosce bene il rischio di allagamento del livello stradale ogni qualsivoglia volta che il… Continua a leggere

Condividi