Trump o Clinton?

La campagna elettorale per le presidenziali americane rappresenta il confronto serrato tra due opposte weltanschauung, due modi di intendere gli Usa in patria e nel mondo La dicotomia, vera e propria idiosincrasia dell’uno – Trump – per l’altra – Clinton – è palese e ne è fedele espressione l’indole antitetica dei due personaggi. Il primo, caustico,… Continua a leggere

Condividi

Post-Terremoto

Dopo la terribile scossa che ha travolto l’entroterra della penisola italiana, la protezione civile si è messa subito in moto, trasportando gli oltre 4000 sfollati in edifici antisismici dove hanno passato la notte.

Condividi

Ancora Terremoti

La terra trema ancora sotto i piedi delle popolazioni dell’entroterra italiano, la prima scossa con epicentro a Castelsantangelo a 9 kilometri di profondità è arrivata ad una forza di 5.4 magnitudo alle ore 19, mentre la seconda con epicentro ad Ussita è arrivata a 5.9 magnitudo un ora dopo.

Condividi

Referendum: le ragioni del SI

Le ragioni per il sì ci sarebbero e sono ben visibili ad un’attenta analisi sine ira et studio Soprattutto depoliticizzando la questione, facendone un affare esclusivamente costituzionale, pratico, depurandolo da ogni tentazione di polemica politica e strumentale. La modifica proposta, quantunque perfettibile e relativamente soft, non può destare perlomeno viva curiosità e interesse sano per… Continua a leggere

Condividi

Il fronte del NO

Le ultime settimane che ci separano dall’appuntamento referendario del 4 dicembre preannunciano una coda di campagna referendaria ferale e senza esclusione di colpi L’errore originario di Renzi – quello di associare i quesiti da sottoporre agli italiani alla sua persona, promettendo in caso di sconfitta di chiamarsi fuori – non è stato possibile ripararlo e,… Continua a leggere

Condividi