L’INDIPENDENZA CATALANA

Il mese di novembre risulta essere decisivi per capire quello che succederà con la crisi nsts in Catalogna lo scorso ottobre, precisamente il giorno in cui si è tenuto il referendum sull’indipendenza, che venne considerato illegale dal governo spagnolo. Sono infatti previsti appuntamenti importanti sia nel Parlamento catalano che in quello spagnolo. A fine ottobre… Continua a leggere

Condividi

LEGGE ELETTORALE: LE NOVITA’

Da lunedì riprende lo scontro sul Rosatellum. Non ci sono voti segreti, ma i 4 partiti dell’accordo ovvero Pd, Ap, Fi e Lega che vogliono fare presto per anticipare le Regionali in sicilia e la sessione di bilancio. Ma blindare il testo potrebbe essere controproducente per svariati motivi.

Condividi

LEGGE DI STABILITA’ 2018

Il giorno fissato è mercoledì 27 settembre, data entro la quale il governo deve varare la nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza (Def). Un passo preliminare alla presentazione da parte dell’Esecutivo del disegno di legge di bilancio 2018.Testo che poi dovrà essere approvato dalle camere del Parlamento entro la fine dell’anno.

Condividi

LA SICCITA’ KILLER

Dopo un freddo inverno torna come ogni anno un estate sempre più torrida dell’anno precedente, stavolta ad essere colpita è la parte centro nord della penisola, con il fiume Po in secca come mai prima ad ora e gli agricoltori padani in grande crisi per le raccolte estive. Partono gli allarmi dalle grandi città italiane… Continua a leggere

Condividi

GERMANIA ED USA: E’ GELO TOTALE

Con le ultime critiche della cancelliera tedesca, Angela Merkel, che aveva detto che non si potrà più fare affidamento sugli Stati Uniti, si aspettava solo la risposta del presidente Donald Trump, che ha alzato il tono dello battibecco tra Washington e Berlino, inedito nella storia recente delle relazioni tra i due Paesi dopo gli anni… Continua a leggere

Condividi

STATI UNITI: VIA DAL PATTO PARIGINO

Il Presidente Donald Trump dopo aver annunciato l’uscita degli Stati Uniti dai patti di Parigi segna una svolta dalle conseguenze incognite, che potrebbe spingere molti Paesi a dire addio a quegli impegni solennemente presi da 195 nazioni per tagliare drasticamente il livello dell’inquinamento. Dice infatti: “Gli Stati Uniti cominceranno a negoziare un nuovo accordo sul clima. Vogliamo… Continua a leggere

Condividi