Un borghese piccolo piccolo

Marino sfiduciato dal partito democratico La querelle sulla permanenza del Professor Marino sullo scranno più alto del Campidoglio sembrava oramai senza fine e per settimane abbiamo dovuto assistere allo stillicidio di notizie riguardo le sue possibili dimissioni. Marino, assicuravano i ben informati, si sarebbe dimesso al prossimo consiglio comunale; no, alla prossima giunta, rispondevano i… Continua a leggere

Condividi

Amministrative 2015: fuga dalle urne

Astensionismo primo partito in tutte le regioni andate al voto L’ importante turno elettorale del 31 maggio ha visto gli elettori italiani recarsi alle urne, ben pochi a dir la verità, per il rinnovo di 7 consigli regionali- Liguria, Veneto, Toscana, Marche, Umbria, Campania e Puglia- e la relativa nomina dei rispettivi Governatori, oltre che… Continua a leggere

Condividi

L’ “AF- FONDATORE”

Il Berlusconi-pensiero partorisce l’ennesimo pensiero In principio- era il 1994 – fu Forza Italia, Partito fondato dal nulla , di plastica si disse, da un Cavaliere allora cinquantottenne che scese in campo all’ultimo minuto per contrastare vittoriosamente la gioiosa macchina da guerra comunista guidata da Occhetto. Passano gli anni e dopo coalizioni fatte e disfatte,… Continua a leggere

Condividi

Forza Italia non si rialza

Il ritorno nell’agone politico dell’ex cavaliere non ferma l’emorragia di uomini e di idee della creatura berlusconiana A quanto pare il ritorno alla politica attiva del Cavaliere dopo la fine del servizio sociale obbligatorio per la condanna nel processo “Mediaset” non ha sortito il necessario e tanto auspicato effetto di far tacere le polemiche e… Continua a leggere

Condividi

Lega in bilico tra passato e futuro

Salvini collante per un nuovo centrodestra? I sondaggi demoscopici che da mesi rimbalzano su tutte le testate nazionali parlano chiaro : il nuovo corso guidato da Salvini sta portando i suoi frutti alla crescita del consenso della Lega Nord. Infatti il partito che fu guidato per tanti lustri da Umberto Bossi è arrivato nelle ultime… Continua a leggere

Condividi

Mattarellate al parlamento

Renzi sempre più uomo solo che detta la linea ad alleati ed avversari Dopo aver fatto eleggere Mattarella nuovo presidente della Repubblica attraverso una abile e improvvisa giravolta che ha mandato all’aria il famigerato “patto del Nazareno”- e di conseguenza l’intesa con Berlusconi-, Renzi tenta di accelerare il passo delle riforme istituzionali ricompattando intorno a… Continua a leggere

Condividi

Corsa al Colle

La scelta di un candidato per il quirinale spacca le coalizioni Le forze politiche italiane, terminata l’avventura presidenziale di Giorgio Napolitano, sono entrate tutte in fibrillazione per l’elezione del nuovo Capo dello Stato che avverrà nei prossimi giorni. Ovviamente come succede sempre in questi casi si è accesa, intorno alla scelta dei nomi dei papabili… Continua a leggere

Condividi

Anno nuovo centro-destra nuovo?

Il renzismo annienta le opposizioni Il 2014 che si avvia alla conclusione lascia con l’amaro in bocca tutti gli italiani che con l’avvento del Governo Renzi – benedetto da Napolitano ma non dagli elettori – speravano in una azione politica maggiormente aggressiva nei confronti della crisi galoppante. Ma al tirar delle somme, oltre all’annuncio di… Continua a leggere

Condividi