seawatch-nave-sequestrata-malta

La Pietas

In questi giorni leggiamo di ampi battiti sullo sbarco di 49 migranti a bordo della nave Sea Watch. dopo ovviamente aver ribadito la totale assenza delle Istituzioni Europee, ancora una volta per l’Italia è in un caso di immigrazione di profughi sulle nostre coste, abbiamo in questo caso  l’appello ”straordinario” del Papa. Ora qualcosa penso… Continua a leggere

on. franz turchi

2019

Che anno che ci aspetta? La vera domanda di noi italiani è proprio questa, e si fa sempre più impellente  ogni giorno che passa, visto quello che succede sia in Europa che in Italia. A livello economico non si capisce se sarà un anno stabile ( per dire un anno senza traumi ) o un… Continua a leggere

on. franz turchi

IL NUOVO ANNO

Speriamo con il nuovo anno che il Santo Natale ci abbia regalato qualche pasticca, non solo di cioccolato, ma soprattutto di saggezza e responsabilità. Perché dico questo? Per un motivo chiaro e trasparente di fronte a noi; l’Italia ha bisogno di una nuova classe dirigente saggia e responsabile, soprattutto nell’attuale contesto economico e internazionale. Quello… Continua a leggere

on. franz turchi

Il dramma

Se non fosse qualcosa di drammatico, che va a colpire ognuno di noi, ci sarebbe da esprimere solo “Pena”, rispetto a quello che vediamo in questi giorni. Infatti i mercati e lo spread sta colpendo duro il nostro Paese e questo ci costringerà comunque a pagare più interessi nel prossimo periodo. La manovra impiantata e… Continua a leggere

on. franz turchi

Il Governo

Dopo 90 giorni di crisi istituzionale, e dopo aver messo anche in difficoltà il Quirinale (cosa mai vista e da biasimare totalmente senza se e senza ma), abbiamo avuto la notizia che il “parto” era finito.

unnamed

Il risultato

Come, purtroppo, dal mio articolo precedente, tutto si è avverato come descritto con il voto del 4 marzo. Il mio “Sperem” si è realizzato solo per il dato che il centrodestra ha vinto.

voto-ciechi

Elezioni 2018

Tra pochi giorni si vota per la Camera dei Deputati, il senato e in alcune regioni (vedi Lazio), precisamente il 4 marzo, una sola giornata e 3 schede (dove ci sono le regionali).