“L’ISOLAMENTO”

Le ultime notizie dalla Libia,  portano tutti noi un senso di angoscia e tristezza enorme, perché ci ripropongono immagini e suoni terribili di  una guerra alla nostre porte che porterà solo morte e dolore. Quel popolo libico ahime, martoriato dal 2011 da quando si scatenò la rivolta a Gheddafi, supportato dalla Francia e dagli USA,… Continua a leggere

Condividi

“CHE PENA”

Oramai raggiungo i 50 anni il prossimo giugno (ahime!), e pensavo di aver visto tutto o almeno molto nella vita politica di questo Paese, ma come diceva il grande Eduardo “gli esami non finiscono mai”. Infatti la nomina di Lino Banfi (grande attore e personaggio dello spettacolo italiano di prima ma anche di oggi) all’Unesco,… Continua a leggere

Condividi

SHUTDOWN

E’ senza dubbio lo shutdown più lungo di sempre quello che sta tenendo gli americani incollati alla TV per sapere come andrà a finire la vicenda. Oggi dopo un mese il Senato americano fa un primo passo verso la soluzione, il leader della maggioranza repubblicana Mitch McConnell e quello della minoranza democratica Chuck Schumer si… Continua a leggere

Condividi

“SI RIPARTE”

Se questo è l’inizio dell’anno per quanto ci riguarda, si vede un percorso grigio. Siamo riusciti a vedere i nostri “2” vertici politici impegnati a farsi pubblicità in qualunque modo, ai fini della loro campagna elettorale all’europee. Questo è evidente, per esempio, con l’uscita (direi ridicola!) del boom economico, quando invece tutti i nostri istituti… Continua a leggere

Condividi

2019

Che anno che ci aspetta? La vera domanda di noi italiani è proprio questa, e si fa sempre più impellente  ogni giorno che passa, visto quello che succede sia in Europa che in Italia. A livello economico non si capisce se sarà un anno stabile ( per dire un anno senza traumi ) o un… Continua a leggere

Condividi

IL NUOVO ANNO

Speriamo con il nuovo anno che il Santo Natale ci abbia regalato qualche pasticca, non solo di cioccolato, ma soprattutto di saggezza e responsabilità. Perché dico questo? Per un motivo chiaro e trasparente di fronte a noi; l’Italia ha bisogno di una nuova classe dirigente saggia e responsabile, soprattutto nell’attuale contesto economico e internazionale. Quello… Continua a leggere

Condividi

Il dramma

Se non fosse qualcosa di drammatico, che va a colpire ognuno di noi, ci sarebbe da esprimere solo “Pena”, rispetto a quello che vediamo in questi giorni. Infatti i mercati e lo spread sta colpendo duro il nostro Paese e questo ci costringerà comunque a pagare più interessi nel prossimo periodo. La manovra impiantata e… Continua a leggere

Condividi

Il Governo

Dopo 90 giorni di crisi istituzionale, e dopo aver messo anche in difficoltà il Quirinale (cosa mai vista e da biasimare totalmente senza se e senza ma), abbiamo avuto la notizia che il “parto” era finito.

Condividi

Elezioni 2018

Tra pochi giorni si vota per la Camera dei Deputati, il senato e in alcune regioni (vedi Lazio), precisamente il 4 marzo, una sola giornata e 3 schede (dove ci sono le regionali).

Condividi

Il nuovo mondo

Dal G20 in poi abbiamo visto un “nuovo” mondo, in termini di geopolitica. Infatti eravamo abituati da dopo la seconda guerra mondiale a vedere gli U.S.A. prementi nelle scelte di politiche estere ed economiche, sul globo. Con il G20 di Amburgo tre sono i paesi che hanno preso il sopravvento al ruolo unico degli U.S.A…. Continua a leggere

Condividi