GERMANIA ED USA: E’ GELO TOTALE

Con le ultime critiche della cancelliera tedesca, Angela Merkel, che aveva detto che non si potrà più fare affidamento sugli Stati Uniti, si aspettava solo la risposta del presidente Donald Trump, che ha alzato il tono dello battibecco tra Washington e Berlino, inedito nella storia recente delle relazioni tra i due Paesi dopo gli anni… Continua a leggere

Condividi

STATI UNITI: VIA DAL PATTO PARIGINO

Il Presidente Donald Trump dopo aver annunciato l’uscita degli Stati Uniti dai patti di Parigi segna una svolta dalle conseguenze incognite, che potrebbe spingere molti Paesi a dire addio a quegli impegni solennemente presi da 195 nazioni per tagliare drasticamente il livello dell’inquinamento. Dice infatti: “Gli Stati Uniti cominceranno a negoziare un nuovo accordo sul clima. Vogliamo… Continua a leggere

Condividi

Blu whale: gioco assassino

Dopo aver tormentato la Russia il gioco assassino arriva anche in Europa, ben radicato soprattutto in Germania e Francia. Il primo caso italiano di questo gioco mortale si è verificato a Livorno, dove un adolescente dopo aver iniziato il gioco 50 giorni prima, si è lanciato nel vuoto dal palazzo più alto della città toscana.

Condividi

MACRON: UNA VITTORIA FRANCESE ED EUROPEA

L’Europa tira un sospiro quando vengono diffusi i risultati delle presidenziali francesi con un margine che non lascia dubbi, sarà Macron il nuovo Presidente francese, la candidata euroscettica Marine Le Pen è stata battuta con un risultato inaspettato dal Front National. E non passa tanto tempo prima che le reazioni arrivino da tutto il mondo della… Continua a leggere

Condividi

ATTENTATO A SAN PIETROBURGO

Un violento attentato terroristico si è verificato il 4 aprile nella metropolitana di San Pietroburgo, dove intorno all’ora di pranzo un ordigno è stato fatto esplodere all’interno di un vagone della metropolitana. Secondo i dati comunicati dal Ministero della sanità russo le vittime sono 14 mentre i feriti ammontano a quarantasette di cui quarantadue in… Continua a leggere

Condividi

Un inquinamento killer

Il prezzo pagato al progresso industriale è l’inquinamento. Un killer che, secondo gli inquietanti dati diramati dall’Oms, ucciderebbe 1,7 milioni di bimbi all’anno. Dunque, «più di una morte su 4 fra i bambini sotto i 5 anni è attribuibile all’inquinamento»: secondo i  dati shock diffusi dall’Organizzazione mondiale della sanità. Smog, inquinamento, fumo passivo, acqua non potabile,… Continua a leggere

Condividi