Riforma della legittima difesa

Nell’ordinamento giuridico italiano la legittima difesa è una sorta di autotutela che consente di difendersi da un pericolo imminente e quando non ci sia la possibilità di ricorrere all’autorità pubblica per ragioni di tempo e/o luogo. L’istituto è disciplinato dall’art.52 del codice penale che prevede la non punibilità per chi ha commesso il fatto in… Continua a leggere

Condividi