Papa d’America

Dopo Cuba, Papa Bergoglio è volato negli Stati Uniti (23-27 Settembre 2015) portando con sé tutta la sua impronta sud americana, tutta la sua vicinanza a temi particolari, tutta la sua solidarietà con chi lotta ogni giorno per il suo pane quotidiano, contro la divisione del globo tra un nord ricco e un sud povero,… Continua a leggere

Condividi

In Bosnia il mondo in piccolo

Sarajevo come simbolo. La chiamavano la “Gerusalemme d’Europa”, una speranza e insieme un destino nel nome. I segni della guerra restano, sulla pelle degli abitanti e su molti edifici. Pallottole e ferite. A vent’anni dalla fine della guerra, il Papa in Bosnia-Erzegovina ha ripreso il filo del discorso fatto a Redipuglia: gli orrori del secolo… Continua a leggere

Condividi